×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

LE ZEPPOLE

  • 10 Marzo 2013
  • 23705

Le zeppole nascono intorno al '700 e sono un dolce tipico di tutta l'Italia meridionale; solitamente vengono preparate a marzo, nel periodo di San Giuseppe proprio perché secondo la tradizione dell'epoca, dopo la fuga in Egitto con Maria e Gesù, San Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera e, per questo motivo, i romani gli diedero l'appellativo di "frittellaro".

 

Si ipotizza che la parola "zeppola" derivi o dal latino "serpula" cioè serpe, dato che la sua forma somiglia a una serpe acciambellata, o da Zi'Paolo, il nome del presunto inventore napoletano della zeppola. Hanno forma circolare con un foro al centro e sono guarnite con crema pasticcera, per finire un'amarena sciroppata e una spolverata di zucchero a velo.

Ecco qui di seguito la ricetta, semplice e veloce.

Ingredienti

  • 250 gr acqua
  • 120 gr margarina
  • 150 gr farina 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 4 uova grandi

Difficoltà

media

Tempo di Cottura

25 minuti

Tempo di Preparazione

1 ora e 30 minuti

Dosi

per 10 zeppole

Preparazione

Mettere in una casseruola acqua, margarina e sale e portare a ebollizione. Versare di colpo la farina e girare subito fino a quando si addensa e si stacca a palla. Spegnere e lasciare intiepidire. Aggiungere un uovo per volta mentre con le mani si impasta. L'impasto alla fine deve risultare morbido e appiccicoso. Prendere una teglia, foderarla con carta da forno, mettere il composto in una siringa per dolci con beccuccio largo e formare dei taralli di 6 cm di diametro. Preriscaldare il forno a 180° e infornare per circa 25 min.
Lo stesso impasto può essere utilizzato per le zeppole fritte: occorre tagliare dei quadrati di carta di alluminio che abbiano il lato della stessa misura del diametro della zeppola. Mettere il composto in una siringa per dolci con beccuccio largo e formare dei taralli di 6 cm di diametro. Immergere le zeppole con la carta di alluminio in abbondante olio bollente; dopo un po' estrarre la carta dall'olio e lasciare la zeppola friggere finché non risulti ben dorata.


Ingredienti per la crema pasticcera
4 uova (solo i tuorli)
500 ml di latte
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina
1 limone o 1 bustina di vanillina

Preparazione

Rompere le uova e usare solo i tuorli; metterli in una ciotola e sbatterli con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Inserire piano piano la farina e mescolare continuamente. Versare lentamente il latte a temperatura ambiente e mescolare bene. Una volta ottenuto un composto liscio unire la scorza di limone grattugiata, mettere il tutto in una pentola e cuocere a fuoco lento continuando a mescolare fin quando non arrivi a ebollizione. Versarla in una ciotola e farla raffreddare.

Per decorare

10 amarene sciroppate
zucchero a velo

La crema può essere messa con una siringa per dolci: alle zeppole al forno sia dentro che sopra, a quelle fritte solo sopra; decorare con le amarene sciroppate e infine spolverare con lo zucchero a velo.

Una delizia del palato da gustare con piacere!

Terry Di Turo

 

Altro in questa categoria: « FRITTATA DI ASPARAGI LE FALLE »

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo