Seguici su

CASTELLANETA PIANGE STEFANO ANTOHI

al centro sorridente, disteso insieme ai suoi giocatori Stefano Antohi al centro sorridente, disteso insieme ai suoi giocatori Stefano Antohi

Stefano Antohi non c'è più, si è spento ieri sera nella sua casa di Castellaneta Marina.

La notizia, diffusa stamane, ha scosso tutto l'ambiente castellanetano: Antohi, conosciutissimo in città, ricoprì il ruolo di presidente della SS Basket Castellaneta dalla stagione 1997/98 fino al settembre del 2005. I suoi furono anni vincenti, conditi dalla memorabile promozione in serie B2 Nazionale di pallacanestro; categoria che vide il Castellaneta disputare un secondo campionato, l'anno successivo, prima di tornare in serie C1.

Uomo di sport, da giovanissimo fu abile nuotatore della S.S.Lazio: debuttò con la squadra ragazzi nel 1962 dedicandosi allo stile libero con apprezzabili risultati (1'02"3 sui 100m e 2'19"6 sui 200m). Gareggiò anche sui 400, 1.500, 200 farfalla e 200 misti. 

Non solo sport però nella vita di Stefano Antohi: dopo la terza vittoria dell'allora sindaco di Castellaneta Rocco Loreto (16 aprile 2000), partecipò attivamente alla vita politica cittadina, ricoprendo per circa un anno e mezzo il ruolo di assessore comunale con la pesante delega di vicesindaco (in quei mesi Loreto era spesso impegnato all'estero come membro dell'assemblea parlamentare della Nato e aveva trovato in Antohi il suo degno sostituto).

Nel 2015 si dedicò alla scrittura, pubblicando il libro "I Giovinazzi e Castellaneta, storia di una famiglia e di un territorio".

Si è spento nella serata di lunedì 2 luglio all'età di 67 anni, dopo aver lottato in silenzio contro un brutto male. I suoi funerali si svolgeranno mercoledì 4 luglio alle 10, nella chiesa Stella Maris di Castellaneta Marina.  

Dario Benedetto

I MESSAGGI DI CORDOGLIO

Rocco Loreto (ex sindaco di Castellaneta): «Una terribile notizia. Antohi è stato un innovatore e sperimentatore nel campo dell'imprenditoria agricola. Una persona corretta che diede il suo notevole contributo per la nostra Castellaneta; fu un vero pilastro in Comune, sostituendomi egregiamente nella gestione della cosa pubblica». 

Valentino Basket Castellaneta: «Esprimiamo le più sentite condoglianze alla famiglia, in particolare alla signora Francesca ed ai figli Andrea, Fabio e Marco, da sempre vicini alla pallacanestro biancorossa».

Vito Errico (ex cestista della SS Basket Castellaneta): «Sono senza parole, un pezzo di storia vola via in cielo».