ABUSO D'UFFICIO, ASSOLTO L'EX SINDACO ITALO D'ALESSANDRO

«Assolto perchè il fatto non sussiste».

Il tribunale di Taranto in composizione collegiale, prima sezione penale, ha emesso la sentenza di assoluzione nei confronti dell'ex sindaco di Castellaneta Italo D'Alessandro, imputato per il reato di abuso d'ufficio per aver revocato una precedente ordinanza con cui inibiva l'utilizzo dell'immobile dove un tempo era ubicato un supermercato ed il lido Estea a Castellaneta Marina.

I fatti risalgono all'anno 2011: secondo l'accusa c'era pericolo per l'incolumità pubblica a causa dalle condizioni di dissesto statico dell'intero fabbricato. D'Alessandro, difeso dall'avvocato Giuseppe Chielli, è stato assolto insieme a tutti gli altri imputati: i proprietari del supermercato, difesi dagli avvocati Leonardo Pugliese, Nicola Saccomanni e Cosimo Pavese.

Il Pubblico Ministero, all'esito della propria requisitoria, aveva chiesto la condanna per D'Alessandro e per la conduttrice del locale del supermercato, e l'assoluzione per i due proprietari dell'immobile.

Dario Benedetto


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo