#POLITICHE2018 - TURCO E CASSESE (M5S): «CANDIDATI PER IL BENE DEI NOSTRI FIGLI»

Tempo di presentazioni e conferenze per il Movimento 5 Stelle, in vista delle elezioni politiche del prossimo marzo.

Il tour pentastellato ieri sera ha fatto tappa a Castellaneta per presentare i suoi due candidati tarantini: il professor Mario Turco al Senato, nel collegio uninominale Puglia 7 ed il dottor Gianpaolo Cassese, alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale Puglia 11. 

Ad accompagnarli, ospiti del meetup castellanetano, c'era il consigliere regionale Marco Galante: a lui "l'onore" di lanciare la prima stoccata al presidente della provincia Tamburrano, per la candidatura al Senato di sua moglie Maria Francavilla.

Poi, parola ai candidati: Gianpaolo Cassese, 43 anni imprenditore di Grottaglie capace di trovare la quadratura del cerchio, per le sue aziende, nel biogas agricolo. Ha parlato di qualità della vita, di desertificazione economica e di economia circolare, facendo parallelismi tra gestione familiare e gestione della cosa pubblica; ha raccontato della chiamata inaspettata del candidato premier Luigi Di Maio e della sua volontà di cambiare le cose per il bene delle generazioni future.

Gli ha fatto eco Mario Turco: professore universitario e commercialista esperto in bilanci pubblici e privati, da sempre vicino al mondo imprenditoriale. Chiamata di Di Maio anche per lui: «Non me l'aspettavo - ha confessato il candidato pentastellato al Senato dell Repubblica - ho accettato perchè, anche se personalmente nella vita ho già raggiunto i miei obiettivi, adesso devo pensare ai miei figli e ai vostri figli».

Turco è entrato nel merito di ciò che si augura possa accadere a partire dal 5 marzo prossimo: pensione sociale a 780 euro, pensione di coppia a 1170 euro e alcune proposte di legge disegnate per il mondo agricolo, strizzando l'occhio alla provincia di Taranto. Poi, l'invito finale occhi negli occhi dei presenti: «spegnete le televisioni, non facciamoci  prendere in giro, cambiamo l'Italia per il bene dei nostri figli».

Dario Benedetto


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo