POLITICHE 2018: L'ELENCO DEI CANDIDATI... E SPUNTANO ANCHE DUE "PAESANI"

Il dato è tratto: è finalmente definito il quadro delle candidature in vista delle Elezioni Politiche del prossimo 4 marzo.

Per quanto riguarda Castellaneta, nessuna clamorosa novità rispetto alle voci di corridoio che circolavano nelle ultime settimane: il sindaco Giovanni Gugliotti, nonostante il suo ritorno formale in Forza Italia (clicca qui per rivedere il servizio)  non figura tra i candidati che ambiscono a Palazzo Madama e nemmeno tra quelli che mirano ad una poltrona a Montecitorio.

Ma andiamo con ordine e partiamo dalla Camera dei Deputati: Castellaneta appartiene al Collegio 11 che comprende anche Martina Franca, Massafra, Laterza, Ginosa, Palagiano, Palagianello, Mottola, Crispiano, Carosino, Fragagnano, Grottaglie, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico e San Marzano di San Giuseppe.

I candidati sono i seguenti: per il Centrodestra Gianfranco Chiarelli, per il Centrosinistra Donato Pentassuglia, per il Movimento 5 Stelle Giampaolo Cassese, per Liberi e Uguali Antonio Rotelli, per Potere al Popolo Simona Marsella e per Casapoung Olga Micelli.

Capitolo Senato: Castellaneta appartiene al Collegio 7 . Maria Francavilla è la candidata del Centrodestra, Maria Grazia Cascarano del Centrosinistrrea, Mario Turco del Movimento 5 stelle, Stefano Fabbiano di Liberi e Uguali e Raffaele de Cataldis di Casapound.

Concludiamo con qualche curiosità: anche in questa tornata elettorale ci sarà un piccolo pezzo di Castellaneta in corsa per una poltrona romana: il tutto grazie alle candidature alla Camera dei Deputati di Annamaria De Bellis, in forza al M5S nel collegio uninominale di Forlì-Faenza e di Anita Fiorentino per Liberi e Uguali, nel collegio plurinominale del Veneto 1 che comprende tutta la provincia di Venezia e i comuni attorno a Castelfranco Veneto in provincia di Treviso.

liberi

Due donne castellanetane, anche se attualmente residenti nel nord Italia, porteranno così alto il nome della nostra città.

L'ultima volta, nel 2013, ci provò proprio Gugliotti alla Camera, escluso per una manciata di voti; menzione particolare invece per l'ex consigliere comunale di Castellaneta Franco Venere: nel 2013, quando sfortunatamente perse la vita, risultava tra i candidati al Senato nella lista pugliese di Fratelli d'Italia - Centrodestra nazionale. A renderlo noto, con una lettera di cordoglio, fu prorprio il presidente del partito Giorgia Meloni.

Dario Benedetto


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
7
8
9
10
11
13
14
15
16
17
18
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo