BASKET, PARLA SAKALAS: «ITALIA? CHE PASSIONE! VALENTINO, TI FARÒ VOLARE»

A tu per tu con Giedrius Sakalas, il gigante lituano della Valentino Basket Castellaneta.

Come giudichi, finora, la tua esperienza in Italia ed in particolare nella Valentino Basket Castellaneta?
Finora va tutto a gonfie vele: in Italia si vive benissimo e sono felice di far parte della Valentino Basket Castellaneta. Abbiamo iniziato bene la stagione ma dobbiamo fare sempre meglio per raggiungere il nostro obiettivo.

Il nostro problema principale è la difesa, la nostra forza invece sta nel lavoro di squadra: abbiamo diversi giocatori che possono complicare la vita agli avversari, attaccare e far male da ogni zona del campo. La nostra missione e sfruttare queste potenzialità e vincere ogni domenica.

Credo che la serie C sia una categoria molto competitiva soprattutto in Puglia perchè ci sono squadre preparate ed attrezzate per fare il salto di categoria. Serve tanta energia fisica e mentale per batterle.

Hai mai giocato con un pubblico così caloroso e con un tifo così incessante?
No, tutto questo è nuovo per me. Ho giocato in Lituania in seconda e terza categoria ma non ho mai assistito ad uno spettacolo simile a quello che ogni domenica si vive al Palatifo: un'atmosfera e un tifo unico. I tifosi ci sostengono e ci incoraggiano sempre, sia in casa che in trasferta: trascorrono il loro tempo libero con noi e viaggiano con noi per non farci mancare il sostegno...tutto questo è davvero incredibile!

Che rapporto hai con coach Leale?
Adoro i suoi modi di fare e di insegnare pallacanestro. Penso che abbia un'attitudine incredibile per il basket e la sua esperienza da allenatore si sente. Coach Nik è bravissimo e lavora duro insieme a noi per preparare la squadra nel miglior modo possibile domenica dopo domenica.

Con quale compagno di squadra hai legato di più? C'è qualcuno che vuoi ringraziare tra dirigenti, presidente o tifosi, per come sei stato accolto e per l'aiuto che stai ricevendo in questo tuo primo periodo a Castellaneta?
Tra i miei compagni non potrei sceglierne uno in particolare perchè tutti tengono molto a me ed insieme lavoriamo duramente per il successo del gruppo.
La gente di Castellaneta è molto ospitale e premurosa con noi stranieri. Mi sento grato verso tutte le persone che si prendono cura di noi, specialmente il presidente Michele Granito, Don Pierino Russo e sua moglie e Gino Lonardelli e la sua famiglia.

Dove potrà arrivare la Valentino Basket Castellaneta?
Sempre più in alto. Stiamo combattendo per la vetta della classifica e spero davvero di vedere presto la Valentino dove merita, in serie B.

E infine, Sakalas dove si vede il prossimo anno?
Non lo so e non ci voglio pensare. La stagione è appena cominciata e voglio solo pensare a giocare bene e a vincere con la Valentino Basket Castellaneta.

Redazione ViViCastellaneta


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo