OSPEDALE DI CASTELLANETA, LA REGIONE GESTIRÀ LA TRANSIZIONE AL PRIMO LIVELLO

Avanza su Bari, ed in particolare presso l’Agenzia Regionale Sanitaria, il fronte comune formato dai sindaci del versante occidentale della provincia di Taranto, per il potenziamento del Presidio Ospedaliero di Castellaneta.

Dopo aver portato all’attenzione del presidente Michele Emiliano le problematiche che sconta il nosocomio, i sindaci di Castellaneta, Laterza, Palagianello e Palagiano, con l’assessore regionale Mazzarano, hanno incontrato ieri pomeriggio il commissario straordinario di ARES Puglia Giancarlo Ruscitti, per concordare collegialmente un piano di azione a breve termine.

ARES Puglia, accogliendo la proposta dei sindaci, si è impegnata a seguire direttamente, con i propri dirigenti, la transizione dell’ospedale di Castellaneta da struttura di base, come di fatto oggi è, a struttura di primo livello, come previsto dal piano di riordino.

«Il percorso per realizzare, di fatto, la struttura di primo livello - commentano i sindaci presenti all’incontro - è una fase estremamente delicata, che non può essere affidata solo ai dirigenti locali dell’Asl Taranto. Siamo pertanto soddisfatti che ARES Puglia abbia raccolto il nostro invito e supporterà il management locale con i propri dirigenti, al fine di portare a compimento, con maggiore energia, quanto previsto dal piano di riordino per l’ospedale di Castellaneta».

Giovanni Gugliotti - Sindaco di Castellaneta
Gianfranco Lopane - Sindaco di Laterza
Michele Labalestra - Sindaco di Palagianello
Domiziano Lasigna - Sindaco di Palagiano


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
6
7
9
10
11
12
13
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo