RIGENERAZIONE URBANA, OK UNANIME DEL CONSIGLIO

È passata anche con il voto di Gianni Di Pippa, solitario rappresentante dell’opposizione consigliare durante la seduta di martedì (ne parliamo qui), la ratifica del protocollo d’intesa sottoscritto dal comune di Castellaneta con quelli di Palagianello e Laterza.

L’accordo servirà a rafforzare il progetto con il quale i tre enti parteciperanno al bando regionale per la rigenerazione urbana, un finanziamento da 4,5 milioni di euro utile per intervenire nelle zone maggiormente degradate, recuperandole alla fruizione pubblica.

Il voto unanime, quindi, ha sancito la bontà dell’operazione, sottolineata anche da Di Pippa che non ha esitato di fronte a una strategia vincente, che secondo lui dovrebbe essere adottata spesso. Un segno di collaborazione che intercetta l’invito fatto più volte dal sindaco Giovanni Gugliotti che, proprio in questo senso, ha sottolineato ancora l’assenza dei consiglieri del M5s, Giuseppe Rochira e Agostino De Bellis, non giustificabile con l’indisponibilità dell’incartamento: «Non eravamo di fronte a delibere che richiedevano uno studio particolare».

Il percorso del progetto di rigenerazione urbana, tuttavia, è ancora lungo. Dopo il forum che si terrà oggi a Castellaneta, e che segue quelli di Palagianello e Laterza, bisognerà sostenerlo in Regione, cosa che Gugliotti ha dichiarato di voler fare a partire da domani, attraverso un confronto con l’assessore regionale all’Urbanistica Alfonso Pisicchio.

Prima del voto unanime, però, il consigliere Di Pippa ha “sparato” una raffica di interrogazioni su diversi argomenti: l’utilizzo dei 54mila euro previsti per le manifestazioni estive, la realizzazione del sistema di videosorveglianza, l’impiego dei 13mila euro intercettati per il potenziamento dell’info point di Castellaneta Marina, il decoro del cimitero el’impiego dei 25mila euro relativi al progetto di pulizia dei cigli stradali. 

Inoltre, non ultima per importanza, Di Pippa ha formulato un'interrogazione sullo stato in cui versa la villa dei Cigni e sulla locazione dell'unità immobiliare presente, a sei mesi dall'incendio di probabile natura dolosa che devastò il chiosco-ristorante. Oggi, i due accessi alla villa sono stati interdetti e transennati.

WhatsApp Image 2017 09 06 at 13.19.24

WhatsApp Image 2017 09 06 at 13.19.18

Durante la seduta, inoltre, è stata ratificata la convenzione con il comune di Leporano per la gestione associata del servizio di segreteria comunale (nuovo segretario è Antonio Mezzolla).

Redazione ViviCastellaneta


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
27
28
29
30

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo