UOVA CONTAMINATE, CIA: «SI RISPETTINO LE REGOLE DI CONTROLLO»

Secondo la Cia Agricoltori Italiani è controproducente e senza senso normare un sistema illegale, invece in accordo con il Mipaaf bisogna migliorare le attuali procedure pubbliche di vigilanza e verifica.

"L'eventuale introduzione di una certificazione Fipronil free sarebbe controproducente e dannosa. Bisogna, piuttosto, in accordo con il Ministero delle Politiche agricole, migliorare le attuali procedure di vigilanza e di controllo pubblico previste dalla legge". Cosi la Cia-Agricoltori Italiani in merito alla proposta di una nuova disciplina per l'insetticida, balzato alle cronache per la contaminazione delle uova di gallina.

"Certificare qualcosa di illegale -ha continuato la Cia- è insensato e non apporta benefici a nessuno".

Comunicato stampa


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
27
28
29
30

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo