SCUOLA IN FATTORIA, FESTA A PALAGIANELLO PER I 9 ANNI DEL PROGETTO

Con una grande festa nella piazza e nel castello di Palagianello, si è conclusa la nona edizione del progetto “Scuola in fattoria”, ideato da Cia Agricoltori Italiani di Taranto.

Grazie al patrocinio del Comune di Palagianello, e alla collaborazione degli istituti comprensivi di Castellaneta “Pascoli-Giovinazzi” e “Filippo Surico”, e dell’associazione culturale Gaia, la manifestazione è riuscita nell’intento di coinvolgere istituzioni e famiglie intorno alla necessità di divulgare i principi di una sana e corretta alimentazione, grazie ai buoni prodotti del territorio. Un grande successo, quindi, con la presenza di oltre 300 alunni che nel corso dell’anno scolastico hanno partecipato al progetto che ha avvicinato le giovani generazioni al mondo agricolo, permettendo la conoscenza della vita di campagna, del ciclo delle colture, degli allevamenti zootecnici.


Come detto, attenzione particolare è stata dedicata anche all’alimentazione, soprattutto al fine di “svelare” quello che per molti ragazzi, purtroppo, è un segreto: frutta, verdura e latte, non nascono negli scaffali del supermercato. Tante, in tal senso, le attività svolte nel corso dell’anno: visite presso le aziende agricole, laboratori di cucina, lezioni in classe con la nutrizionista.

Nel castello Stella Caracciolo, invece, due buffet con ogni ben di Dio, proveniente rigorosamente da produttori Cia, hanno sfamato le centinaia di persone presenti, con una scenografia davvero singolare, fatta dei lavori svolti in classe dagli alunni.

La manifestazione è stata condotta dalla nostra Annabella Fuggiano, e ha visto la partecipazione del sindaco di Palagianello Michele Labalestra, dei dirigenti scolastici Angelica Molfetta e Antonio Ludovico, del vicepresidente regionale di Cia Puglia Giannicola D’Amico e del vicepresidente nazionale vicario Cia Cinzia Pagni.

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
4
5
6
7
8
11
12
13
14
15
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo