PUG, STOP DELLA REGIONE MA GUGLIOTTI MINIMIZZA

La Giunta regionale, riunitasi nella giornata di venerdi 7 aprile, ha attestato la non compatibilità del Pug di Castellaneta alla legge regionale 20/2001 ed al Drag (documento regionale di assetto generale) approvato con delibera 1328/2007.

La notifica, per gli adempimenti di competenza è stata trasmessa successivamente al nostro comune che, tramite le parole del sindaco Giovanni Gugliotti, si è mostrato fiducioso e sicuro di consegnare presto a Castellaneta il nuovo Pug: «Questa decisione è avvenuta in prima battuta per tutti i Piani finora approvati in Puglia; convocheremo entro 30 giorni un’apposita conferenza di servizi, la concluderemo obbligatoriamente in un mese e daremo riscontro alle osservazioni presentate dagli uffici regionali.

Tutti i Pug pugliesi che hanno seguito questa procedura, sono stati successivamente approvati. Siamo dunque giunti finalmente all’ultimo passaggio, fisiologico e consolidato dalla prassi regionale, prima di poter consegnare a Castellaneta, dopo circa 50 anni, il nuovo Piano che favorirà lo sviluppo sociale ed economico della nostra comunità per i prossimi decenni».

Redazione ViViCastellaneta


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
4
5
6
7
8
11
12
13
14
15
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo