Fratres

Gruppo donatori di sangue

Panoramica società
La "Fratres"
chi siamo, cosa facciamo...

Le nostre finalità sono la diffusione della cultura della donazione del sangue e dei suoi componenti. Siamo quindi impegnati nella promozione di iniziative atte a propagandare l'alto valore sociale della donazione, della solidarietà e della fraternità, elementi da noi considerati prezioso fondamento di vita. La nostra azione si sviluppa permanentemente a tutti i livelli della vita sociale per diffondere la coscienza della cultura del dono riferita all'ispirazione del Vangelo. Il nostro sangue donato per la salute dei bisognosi ci richiama l'avvertimento di Cristo: chi tiene tutta per sè la propria vita, la perde, chi la offre in dono, la moltiplica per sè e per gli altri. Siamo impegnati anche in una continua formazione e perfezionamento dei nostri donatori affinchè la loro donazione oltre ad essere periodica, gratuita, anonima e responsabile sia anche acquisizione ed espressione di uno stile di vita portatore di salute e di carità.
Descrizione
Le prime radici del gruppo risalgono al 2004, grazie all'iniziativa di gruppi aderenti al "M.A.S.C.I." in collaborazione con la Fratres Provinciale di Crispiano. Grazie a Don Leonardo Molfetta, Assistente spirituale del Gruppo la Fratres è stata accolta nella parrocchia Cuore Immacolato di Maria, nelle cui stanze ha ancora tuttora sede. Don Leonardo è l'Assistente spirituale del gruppo: lo accompa...Visualizza altro
Informazioni generali
F.a.q.

Cos'è la donazione di sangue?

Si tratta di un prelievo di sangue pari a ml 450, effettuato da operatori sanitari competenti. Il sangue così prelevato sarà usato per curare persone ammalate o che abbiano subito traumi tali da richiedere la trasfusione di sangue intero.

Posso donare sangue?

Sì, se sei una persona sana, dal peso minimo di 50 kg e d'età compresa fra i 18 e i 65 anni; se non sei affetto da malattie trasmissibili col sangue e non tieni comportamenti che inducano tale rischio.
Per poter donare inoltre è necessario:
- non aver assunto farmaci negli ultimi 15 giorni;
- non aver subito interventi chirurgici negli ultimi quattro mesi;
- non essere nel periodo mestruale;
- non essere in gravidanza;
- non fare uso di droghe;
- non avere comportamenti sessuali a rischio;
- non aver fatto piercing o tatuaggi negli ultimi quattro mesi.

C'è pericolo di contrarre malattie donando sangue?

Il prelievo è assolutamente sicuro e viene effettuato nel Centro Trasfusionale o comunque in una struttura attrezzata:
Ospedale Civile di Castellaneta, nei giorni: Lun-Mer-Ven. ore 8.00-12.00
con materiale sempre sterile e monouso.
Prima di donare sei ascoltato e controllato da un medico specialista, il tuo sangue donato viene poi analizzato e sottoposto ad esami che garantiscono sia il donatore che il ricevente.
Donando tieni anche la tua salute sotto controllo in modo periodico ed efficace.

E se ho paura dell'ago?

E' un piccolo sacrificio per una grande causa. E poi, si tratta di un attimo, si usano aghi speciali e quasi indolori, adoperati da mani espertissime.

Chi utilizza il sangue donato?

Unico beneficiario è il malato che lo riceverà del tutto gratuitamente ed in forma anonima.

Ma ho sangue a sufficienza per poterlo donare?

Nel corpo umano, scorrono 5,5 litri di sangue: donare una piccola parte rappresenta per te poca cosa. Il sangue, infatti, è "rinnovabile": lo puoi donare periodicamente senza alcun danno, il tuo organismo lo reintegra in poco tempo.

Indirizzo

  • Località: Via Giuseppe Mazzini, 21, Castellaneta, TA

Contatti

  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Categoria: Volontariato

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
15
17
19
21
22
23
24
25
26
27
29
30
31

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Dok

Seguici su